خرید vpn خرید کریو خرید کریو دانلود فیلم خارجی دانلود آهنگ ایرانی دانلود فیلم خرید vpn دانلود فیلم خرید vpn خرید vpn خرید کریو Google
Distanti ma vicini: le attività educative di Punto Luce e Fuoriclasse 2.0
23
Mar
2020

Distanti ma vicini: le attività educative di Punto Luce e Fuoriclasse 2.0

Da fine febbraio ad oggi, la chiusura delle scuole e le misure di sicurezza per l’emergenza COVID-19 hanno progressivamente investito  i minori e le famiglie nel nostro territorio; tale contesto ha fatto emergere ancora di più la necessità di essere vicini ai tanti bambini e bambine, ragazzi e ragazze che si trovano a vivere una quotidianità sconvolta nei ritmi e svuotata di quelle figure educative di riferimento che fino a quel momento  li stavano accompagnando nello studio, nello sperimentarsi e nel crescere attraverso il gioco e lo stare insieme. Per questo motivo i centri educativi Punto Luce e Fuoriclasse - insieme al progetto di supporto allo studio delle borse Fuoriclasse- non hanno interrotto le loro attività!

 Il sostegno ai minori prosegue a distanza, con proposte laboratoriali video, condivisione di suggerimenti di attività che stimolino la creatività e scaccino la noia di intere giornate tra le quattro mura di casa, sessioni di aiuto allo studio in piccoli gruppi tramite le piattaforme a disposizione, oltre che fornendo supporti materiali ad hoc valutati dalle equipe. Grazie a Save The Children e alle donazioni ricevute, infatti, abbiamo contribuito a fornire dei tablet provvisti di Sim con accesso a internet a quattro nuclei familiari del progetto Fuoriclasse. In questo modo i ragazzi potranno seguire le lezioni online dei loro docenti!

Ultimo, ma non meno importante,  lo strumento più immediato e apparentemente “semplice” in un mondo ultra tecnologico sono le telefonate. Ci telefoniamo sì! Per raccontarci cosa stiamo facendo, cosa stiamo provando e ringraziarci per esserci dedicati tempo e cura anche con un piccolo gesto, che ci fa sentire meno soli e più vicini. Ce lo dicono i bambini e le bambine che… andrà tutto bene! Noi ci crediamo e con il nostro lavoro quotidiano vogliamo fare in modo che, quando tutto sarà passato, ci sembrerà persino di non essere mai stati distanti.

Potete seguire gli aggiornamenti dei progetti sulle pagine fb dedicate:

https://www.facebook.com/SpazioAgoraQuarto/
https://www.facebook.com/fuoriclassedispersionescolastica/

 

Ultime notizie

Un fiume in piena

Un fiume in piena

Una riflessione di Silvia Maraone che dall’isolamento in Bosnia tra confini chiusi non solo ai migranti prova a raccontare quello che sta succedendo oggi sulla rotta balcanica

La comunità educativa

La comunità educativa

A Scutari volgono ormai al termine i lavori di costruzione della comunità educativa, un servizio innovativo per l’Albania che, dall’estate, ospiterà 8 bambini (tra i 6 e i 18 anni)...

Distanti ma vicini: le attività educative di Punto Luce e Fuoriclasse 2.0

Distanti ma vicini: le attività educative di Punto Luce e Fuoriclasse 2.0

Da fine febbraio la chiusura delle scuole e le misure di sicurezza per l’emergenza COVID-19 hanno investito i minori e le famiglie nel nostro territorio

Migrazioni

Osservatorio sull'inclusione finanziaria dei migranti: pubblicato il IV rapporto

Osservatorio sull'inclusione finanziaria dei migranti: pubblicato il IV rapporto

Disponibile online il IV rapporto dell'Osservatorio Nazionale sull'Inclusione Finanziaria dei Migranti, realizzato dal Cespi, con la collaborazione di Ipsia sul territorio di Milano

IPSIA del Trentino e "Scacco Matto Afghanistan"

IPSIA del Trentino e "Scacco Matto Afghanistan"

IPSIA del Trentino questa settimana promuove lo spettacolo teatrale "Scacco Matto Afghanistan" per far riflettere 6 gruppi di studenti tra i 15 ed i 18 anni sul tema dell'emergenza profughi.

Nuovo piano europeo per le gestire le migrazioni

Nuovo piano europeo per le gestire le migrazioni

A breve al Consiglio europeo verrà discussa la proposta della Commissione di usare la politica estera e di cooperazione allo sviluppo per fermare le migrazioni.

Migrazioni? Business as usual

Migrazioni? Business as usual

Il Consiglio europeo del 15 dicembre 2016 non ha visto alcun nuovo accordo per superare l'assenza di solidarietà tra i Paesi Membri, nella gestione dell'accoglienza dei rifugiati.