خرید vpn خرید کریو خرید کریو دانلود فیلم خارجی دانلود آهنگ ایرانی دانلود فیلم خرید vpn دانلود فیلم خرید vpn خرید vpn خرید کریو Google
Categoria: Primo piano

BRAT - L'esito della conferenza di Sarajevo

IPSIA ha organizzato il 10/11/2022 a Sarajevo una conferenza all'intero del progetto BRAT (Balkan Route Accoglienza in Transito), finanziato dall'Agenzia Italia per la Cooperazione allo Sviluppo.  La tematica principale è stata il rafforzamento delle capacità degli attori non governativi e governativi per l'attuazione di modelli di accoglienza nella comunità locali, facilitando così l'inclusione dei migranti.

PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE ESTERO

Settimana di presentazione dei progetti di Servizio Civile all'estero di IPSIA in Kenya, Senegal, Mozambico e Bosnia Erzegovina!

Categoria: Notizie ed approfondimenti

Un’estate bosniaca

In collegamento dalla Bosnia Erzegovina, Anita, Daniele, Fatima e Irene! I nuovi volontari del servizio civile che passeranno un anno a Bihać, lavorando nel campo di transito per migranti di Lipa.

Progetto The Green Valley: online il report della summer school

Un report per raccogliere le migliori pratiche provenienti da Bosnia ed Erzegovina, Serbia e Kosovo sull'attivismo ambientale e il cambiamento climatico

Prima puntata: Bihac, luglio 2021

Con questo primo testo inauguriamo una rubrica dedicata allo sguardo dei nostri volontari in Servizio Civile. Partiamo con Bianca, Cecilia, Rossana e Tommaso in servizio a Bihac, Bosnia Erzegovina

Categoria: Migrazioni

BRAT: Balkan Route Accoglienza in Transito - La prima conferenza

Giovedì 10 novembre 2022 si terrà la prima di tre conferenze inserite all’interno del progetto “BRAT: Balkan Route Accoglienza in Transito”

Lipa: inaugurati due nuovi capannoni

Martedì 10 maggio, presso il TRC di Lipa a Bihać in Bosnia Erzegovina, sono stati inaugurati due nuovi spazi dedicati alla distribuzione di pasti e che saranno a disposizione di tutti gli ospiti per le attività psico-sociali

Aiutiamo la famiglia Adday a ricongiungersi con una donazione

Tutti riconosciuti come profughi, ma lontani da quasi 5 anni. Truffati e bloccati. “Vogliamo solo tornare a vivere insieme e dimenticare la guerra in Siria”

Papa Francesco: nuova donazione per il campo rifugiati di Lipa in Bosnia Erzegovina

1° luglio, alla presenza del nunzio apostolico in Bosnia Erzegovina è stata posata la prima pietra per due sale polifunzionali e cucine per famiglie e minori

Le attività con i migranti in Bosnia Erzegovina: report 2018-2021

Un report per rendere conto pubblicamente del nostro impegno, della nostra attività insieme alle persone in cammino lungo la rotta balcanica

Progetti in corso

AGIR - Petite cote

AGIR - Petite cote

Il programma di accelerazione e gestione integrata della resilienza climatica della Petite Cote (AGIR - Petite Côte) mira a aumentare la resilienza integrata ai cambiamenti climatici per popolazioni ed ecosistemi

ambiente, imprenditoria sociale, senegal

Questo sito utilizza cookies necessari per la navigazione, nonché cookies anche di terze parti per finalità analitiche e di controllo della performance. Per l'informativa privacy e le modalità per gestire i cookies: CLICCA QUI.

Notizie

Progetto The Green Valley: online il report della summer school

Progetto The Green Valley: online il report della summer school

Un report per raccogliere le migliori pratiche provenienti da Bosnia ed Erzegovina, Serbia e Kosovo sull'attivismo ambientale e il cambiamento climatico

AGIR - Petite cote

AGIR - Petite cote

Il programma di accelerazione e gestione integrata della resilienza climatica della Petite Cote (AGIR - Petite Côte) mira a aumentare la resilienza integrata ai cambiamenti climatici per popolazioni ed ecosistemi

Proteggere l’ambiente e fare impresa

Proteggere l’ambiente e fare impresa

In Senegal il programma PAISIM supporta iniziative imprenditoriali che coniugano business e tutela ambientale. Una sfida da vincere per contrastare cambiamenti climatici e creare lavoro

Tree is life

Tree is life

Il progetto di riforestazione Tree is Life ha come obiettivi principali il potenziamento dei vivai esistenti con piante autoctone più resistenti alla siccità e l’educazione ambientale degli abitanti del distretto di Nayahururu a partire dalle scuole, per comprendere l’importanza di ripristinare le foreste fonte di vita e prosperità.