خرید vpn خرید کریو خرید کریو دانلود فیلم خارجی دانلود آهنگ ایرانی دانلود فیلم خرید vpn دانلود فیلم خرید vpn خرید vpn خرید کریو Google

LAVORO ED INCLUSIONE SOCIALE, PERCORSI DI DEISTITUZIONALIZZAZIONE - Otto per Mille Chiesa Valdese

Il presente progetto, sostenuto con i Fondi Otto per Mille della Chiesa Valdese (Unione delle Chiese Metodiste e Valdesi), si inserisce all’interno di un percorso che da diversi anni IPSIA sta portando avanti  nella regione di Scutari in Albania per rafforzare la rete di collaborazione tra istituzioni pubbliche, aziende private ed imprese sociali al fine di portare una maggiore attenzione sui temi legati alla tutela del lavoro e dell’inserimento lavorativo come primo passo per una piena inclusione sociale.

Nello specifico, attraverso questo progetto IPSIA, insieme ai suoi partner, mira a favorire l’ingresso nel mondo del lavoro di giovani a lungo istituzionalizzati in strutture pubbliche come ospedali psichiatrici, case famiglia od orfanotrofi e a rischio di esclusione economica e sociale. Da un lato gli stage e i corsi professionalizzanti saranno indirizzati direttamente a giovani, con un’età compresa tra i 16 e i 30 anni, appartenenti a categorie vulnerabili, che provengono aree caratterizzate da particolari disagi sociali ed economici. Dall’altro saranno coinvolti nelle attività di sensibilizzazione sia i funzionari pubblici e gli imprenditori che gli imprenditori sociali, in modo da poter dare sostegno alle politiche attive del lavoro ed una maggiore qualificazione alle forme di impresa sociale che si propongono l’obbiettivo di creare posti di lavoro protetti per le categorie svantaggiate.

Con la sua implementazione il progetto garantirà: corsi di formazione strutturati sulle competenze e pertinenti con i bisogni del mercato del lavoro a 40 giovani, percorsi personalizzati di inserimento lavorativo in azienda a partire da un periodo di stage di 4 mesi per 10 giovani usciti dall’orfanotrofio o dall’ospedale psichiatrico, consentirà inoltre di realizzare dei cicli di incontri per sensibilizzare e formare i funzionari pubblici e gli imprenditori locali sul tema dell’inserimento lavorativo.

Complessivamente, alla fine del progetto, almeno 10 persone saranno introdotte nel mondo del lavoro (primo impiego) mentre almeno 50 giovani rafforzeranno le proprie competenze migliorando la propria occupabilità o aumentando le possibilità di mantenere il proprio posto di lavoro. Saranno potenziate le capacità di progettare percorsi di inclusione lavorativa di almeno10 imprenditori sociali od operatori e di almeno10 funzionari locali.

Il progetto si integra e completa l’iniziativa denominata “Sviluppo di impresa sociale in Albania”, promosso da IPSIA e finanziata dalla Regione Friuli-Venezia-Giulia.

Il progetto, per un valore totale di circa 100.000 euro è stato avviato il 1° ottobre 2014 e si è concluso nel dicembre 2015.

  • Area geografica: Albania
  • Localizzazione: Regione di Scutari
  • Area tematica: Formazione professionale, inclusione sociale
  • Periodo: ottobre 2014 - dicembre 2015
  • Articolazione territoriale: Ipsia Nazionale
  • Partner: Regione di Scutari, Associazione Madonnina del Grappa, APGXXIII°, Associazione Progetto Speranza, RadioPulla, Kallipolis
  • Enti coinvolti: Centro di Formazione Professionale di Scutari, Direzione Regionale di Scutari dell'Ufficio del Lavoro
  • Finanziatori: Fondi Otto per Mille della Chiesa Valdese (Unione delle Chiese Metodiste e Valdesi)